Home Biologico Marca 2020 – Le Aziende Italiane incontrate e le mie conclusioni.

Marca 2020 – Le Aziende Italiane incontrate e le mie conclusioni.

139
0

A Marca 2020 ho avuto il piacere di poter incontrare Persone nuove e reincontrare Amici con i quali si condividono le stesse passioni e business sul web tutto l’anno. Le Aziende incontrate le avete viste sui miei canali social, ma come sempre mi fa piacere riepilogarle nel blog.

Innanzitutto se si parla di ortofrutta, non si possono non incontrare le Donne Dell’Ortofrutta, Associazione della quale sono Socia Fondatrice e sinceramente questa è un’altra parte molto interessante della vita della fiera: le relazioni umane!

Fare business con professionalità e competenza senza dimenticare qualche momento di piacevole pausa, non può che essere un buon inizio.

[ Marca 2020 – Le Donne dell'Ortofrutta ] Ecco un'altra parte molto interessante della vita della fiera: le relazioni…

Pubblicato da Simona Riccio su Giovedì 16 gennaio 2020

Adoro scrivere di tendenze di cui in pochi ancora ne parlano. Lo scorso anno avevo parlare di fiori eduli ed ecco che quest’anno a Marca, tra gli stand ho trovato il Signor Gianni Tomo, Amministratore Delegato dell’Azienda SanPioXazienda Agricola dal 1708.

Hanno anche fondato il Gruppo Senza, un gruppo di aziende agricole italiane, produttrici di eccellenze biologiche, unite per portare direttamente nei piccoli negozi e botteghe il frutto della loro passione e del loro lavoro.

I consumatori, sempre più attenti a prodotti eco-sostenibili, rispettosi dell’ambiente e soprattutto tracciabili sin dall’origine, vogliono vedere la faccia di chi ha coltivato e trasformato un prodotto ed il gruppoSENZA ci mette la faccia!

Vi faccio vedere la foto dei fiori disidratati che messi in acqua, dopo il tempo idoneo, tornano come allena raccolti, stupendi e pronti x essere utilizzati in cucina.

Ma chi sa come si usano questi fiori da cucinare e da consumare? Al momento solo alcuni chef stellati, ma non tutti sanno che si possono mangiare esattamente come i consumatori.

Però posso assicurarvi che il prodotto c’è, l’informazione un po’ meno.

Ho assaggiato anche l’arancia cristallizzata in attesa del fiore cristallizzato.

Chi di voi li usa e come?

[ Marca 2020 – Visita allo Stand Gruppo Senza ]Due giorni fa, avevamo parlato dell'utilizzo dei fiori eduli in cucina…

Pubblicato da Simona Riccio su Venerdì 17 gennaio 2020

Dopo avere pubblicato il mio focus sul caffè, ho avuto modo di incontrare e parlare con il Presidente di Caffè Motta, Nicola Mastromartino. Ho avuto modo di visitare lo stand, ma soprattutto a degustare il caffè che non avevo mai assaggiato e parlarne con il Presidente.

Nell’articolo avevo scritto: “Caffè Motta: Amministratore Unico Nicola Mastromartino, presidente del Gruppo Vègè che conosco ed apprezzo per l’impegno che ha dato e dà alla terra dalla quale proviene, il sud. Cavalca sicuramente l’interesse per il madeinitaly nel mondo. Cialde usa e getta realizzate in una carta che permette di trasformarle in compost”.

Il caffè lo abbiamo assaggiato ed effettivamente è buono, forte, intenso e carico proprio come piace a noi del sud. Come dice il Presidente, noi mettiamo una percentuale in più di caffè proprio perché vogliamo che sia carico!

“Il piacere del nostro caffè, grazie all’ampliamento recentemente apportato, è pronto a diffondersi nelle case, negli uffici e nei bar di fiducia degli italiani con una forza ancora maggiore”.

Ma certo, abbiamo dimostrato quanto margine di inserimento c’è all’interno di Ho.Re.Ca che dimostra interesse al buon prodotto.

[ Marca 2020 – Incontro con il Presidente di Caffè Motta, Nicola Mastromartino ]Ve lo ricordate il focus sul caffè che…

Pubblicato da Simona Riccio su Venerdì 17 gennaio 2020

Ed ora l’incontro con le aziende di agrumi siciliani.

Iniziamo con l’Azienda Oranfrizer 🍊🍋

azienda con radici profonde in un territorio unico vulcanico e generoso. Sorge in Sicilia, nella piana di Catania.

Incontriamo Alessia Alba, figlia del Titolare Nello Alba insieme a Sara Grasso Export Manager. Due care amiche che ormai conosco da anni e che tutte le volte mi reidratano con del succo di arancia stupendo.

Innanzitutto vorrei farvi vedere i colori che sono meravigliosi, il profumo ed il gusto…andate sulla fiducia.

Nella foto vi faccio vedere:

🍋Limone 🍋 Verità Femminello Siracusano IGP

🍊 Arancia Moro

🍊 Arancia Tarocco Lempso e Ippolito.

Tarocco e Lempso sono dei cloni che la Oranfrizer sta sviluppando perché permettono di fare una meravigliosa stagione col Tarocco molto lunga con un prodotto pigmentato e veramente speciale.

Il mercato maggiore si ha in Inghilterra che sono completamente “impazziti” per questo prodotto.

Sono particolarmente aromatici e gustosi.

Peccato che non si trovano in tutta Italia.

[ Marca 2020 – Incontro con l'Azienda Oranfrizer 🍊🍋]Prima di giungere all'articolo riepilogativo su Marca 2020 dove vi…

Pubblicato da Simona Riccio su Sabato 18 gennaio 2020

La seconda Azienda di agrumi è La Costiera 🍊🍋. Nata da un progetto che affonda le proprie radici nella splendida Sorrento degli anni Sessanta. Una piccola impresa a conduzione familiare che ha lo scopo di promuovere e vendere una delle eccellenze italiane: il.🍋 di Sorrento. A fine anni ’90 si sono trasferiti all’interno del Centro Agroalimentare in provincia di Latina.

Vi invito a guardare lo splendido panorama, i prodotti:

🍋 Limoni di Sorrento IGP
🍋 Limone Primo Fiore e Primo Fiore Bio
🍋 Limone Bianchetto
🍋 Limone di Siracusa IGP
🍋 Bergamotto
🍋 Cedro (mai visto così grande ❤)

In stand abbiamo avuto il piacere di assaggiare un Limoncello eccezionale.

Non so voi, ma queste sono le Aziende fatte di persone che producono eccellenze italiane che AMO.

Grazie a Voi Super Donne Stupende per l’accoglienza. 🍋❤🍋❤🍋❤🍋❤🍋❤

[ Marca 2020 – Incontro con l'Azienda La Costiera 🍊🍋]La seconda Azienda incontrata è La Costiera, azienda…

Pubblicato da Simona Riccio su Sabato 18 gennaio 2020

Sicuramente avrei voluto vedere più stand e più persone ancora, ma seguire più convegni possibili del mio settore, visitare gli stand, parlare con le persone richiede tempo ed ho cercato di fare il possibile seppur sappia che molto ancora c’è da fare. Cosa faccio? Propongo a Giorgio Santambrogio di allungare la fiera di un giorno dedicato alle sole visite agli stand senza fare convegni? Può essere un’idea!

>>>> La mia conclusione personale su Marca, è questa: <<<

Più o meno lo avevo detto sui canali. La sostenibilità è ormai un dato di fatto, è un’emergenza da affrontare urgentemente tutti quanti insieme, senza escludere nessuno. Lo avevamo già visto con Adaptation, se non si interviene subito (siamo già in ritardo), il Pianeta che ci accoglie non sarà più in grado di accoglierci come abbiamo bisogno, si parla di crisi climatica. Questa parte, nell’anno 2019 abbiamo avuto modo di vederla e discuterla molte volte ed in più occasioni. Potete andare a leggere i vari articoli sul sito, quindi vedere e sentire l’impegno da parte del retail e della classe politica, insieme ed unita, è significativo. Adesso il compito arduo è portarlo avanti, monitorare che avvenga tutto ciò che è stato detto. Tutti si devono impegnare e sicuramente bisogna anche continuare a parlarne in maniera costruttiva, sensibilizzare le persone.

E’ importante che la filiera abbia il suo giusto riconoscimento, ogni attore di filiera deve essere riconosciuto e ripagato per il lavoro che svolge, e per dare valre al prodotto e di conseguenza al prezzo del prodotto, bisogna saperlo comunicare.

E’ emerso da Nomisma e non solo che i prodotti sostenibili non sono tanti, bisogna proporne di più e soprattutto bisogna comunicare.

Da quanti anni ormai dico che è necessario comunicare chi sei, cosa fai, come lo fai, con chi lo fai, dove lo fai …etc etc ANCHE attraverso il web ed i canali social? In tutti i convegni si sente dire che si vuole rendere il consumatore consapevole. Bene, vero! Ma come si rende una persona consapevole.

Attraverso un sito web curato, ricco di informazioni corrette, trasparenti, garantite, monitorate, che creino interesse al target per poi convertire.

Ed allora come mai, confermato anche da dati Nomisma, poche sono le aziende piccole e medie, ma anche i retail, non hanno siti e pagine ben curate anzi, decisamente abbandonate e sè stesse, con immagini di un prodotto che riporta la dicitura di un altro prodotto, un disastro? Non hanno nulla da raccontare? Pensano che il web sia un luogo dove si gioca soltanto? Che sia solo un costo e non un investimento?

Eppure non sono la sola a dirlo, proprio questa mattina una mia carissima Amica Stefania Piumarta scrive sulla sua pagina facebook le seguenti parole:

“E allora perché, navigando in rete mi capita ancora di trovare pagine Facebook di attività commerciali abbandonate a sé stesse con post risalenti a qualche anno fa, profilo Facebook personale utilizzato impropriamente, account su Google non attivato, recensioni su TripAdvisor senza alcuna risposta, utilizzo inutile degli hashtag su Facebook, informazioni di contatto mancanti, cover fuorvianti e non responsive?”

Il biologico e l’ortofrutta, i miei due pupilli, sono le nostre eccellenze italiane che hanno bisogno di essere ben comunicate se non si vuole creare confusione a scaffale andando a confondere il bio dal tradizionale e giustificarne il prezzo.

La ristorazione, un mondo enorme che deve essere inserito a Marca per la chiusura del cerchio dalla terra alla tavola,

E’ un settore che propone moltissime cose da fare, comprese le visite alle aziende, alle persone, alla degustazione, al racconto da spostare sul web, al legame al territorio, al turismo, alla cucina, alla cultura.

Bisogna solo affidarsi a professionisti seri che ti possano aiutare a crescere.

E TU…COMUNICHI IN MANIERA CORRETTA? POSSO AIUTARTI A CAPIRLO? PUOI CONTATTARMI SENZA PROBLEMI.

Torno a Torino consapevole di avere un anno ricco di cose da fare, in un mercato che ha fortemente bisogno di essere stimolato ed io sono qui, per voi.

L’ultima persona che saluto è Giorgio Garosci – Responsabile Promozione e Sviluppo, Largo Consumo

Complimenti a tutti e al prossimo Marca.

Grazie

Simona!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here