Home Biologico Comunicato Stampa “L’agricoltura del domani – Il caso Melinda”– Puntata del 17/06/2021

“L’agricoltura del domani – Il caso Melinda”– Puntata del 17/06/2021

143
0

Dopo avere parlato del packaging innovativo utilizzato da Melinda proprio con Beppe Ghelfi della Ghelfi Ondulati, azienda fornitrice di questi pack, giovedì 17 giugno avremo il piacere di parlare di Melinda direttamente con:

Durante la puntata è stata raccontata la storia del Brand partendo dal territorio dove le mele vengono coltivate, Le mele Melinda vengono coltivate unicamente in due valli del Trentino, la Val di Non e la Val di Sole, scoprirle attraverso la descrizione di Andrea sarà un’esperienza a nostro parere importante.

E’ stata l’occasione per andare a raccontare la storia del Consorzio Melinda, dalle sue origini ad oggi e di come è cambiata ed evoluta nel tempo fino ai giorni nostri.

Andrea Fedrizzi ci ha spiegato come il Consorzio, con il suo 99% di Brand Awareness in Italia, 30 anni di investimenti costanti nei main media, esportazioni in 60 Paesi e 300.000.000€ di fatturato, è diventato un caso di successo nel mondo dell’ortofrutta.

“Dalla sua nascita, il Consorzio Melinda si è impegnato non solo ad accrescere la qualità delle sue mele, ma anche a comunicarla nel modo più efficace possibile, per far conoscere a un vasto pubblico il suo brand e i suoi valori, sia in Italia che all’estero. Comunicazioni che negli anni si sono adattate alle evoluzioni del linguaggio pubblicitario, mantenendo sempre il filo conduttore del sorriso e della gradevolezza”.

Per Melinda esser sostenibili è una mission che porta avanti attraverso piccoli gesti quotidiani, ma anche di grandi investimenti. Melinda esiste per massimizzare – in modo sostenibile e coerente con il nostro mercato di appartenenza – il profitto dei loro Soci attraverso un’attenzione incessante alla Qualità di Prodotto e di Processo e nel rispetto dell’Ambiente in cui producono andando a creare sempre più vantaggi reali per i Consumatori dei loro prodotti, per i loro Clienti, per i loro Collaboratori e per la Società in cui operano.

Di azioni concrete ne fanno molte e le andremo a descrivere tutte per fare emergere l’importanza del fare concretamente, ma andremo a parlare anche di uno dei progetti che maggiormente li rende orgogliosi, insieme alle 4mila famiglie di soci frutticoltori ed è quello delle Celle Ipogee, il primo e unico impianto al mondo per la frigoconservazione della frutta in ambiente sotterraneo che è valso al Consorzio diversi riconoscimenti da parte della comunità internazionale tra cui il Good Energy Award 2015 e il Sodalitas Social Award 2015

Melinda, è impegnata a ridurre il più possibile l’impatto dei propri packaging. Collaborano infatti con aziende nazionali leader per ricerca materiali ecosostenibili ed il packaging, anche in questa occasione, viene utilizzato come importante mezzo di comunicazione; un mezzo attraverso il quale si sono sempre differenziati.

Ricordiamo i due progetti con i quali si sono contraddistinti proprio utilizzando packaging attraenti in fase di pandemia: “In compagnia di Melinda il tempo vola” e “Le Piccoline Melinda” e dove le confezioni infatti sono completamente in cartone e possono essere riutilizzate e trasformate in giocattoli tutti da collezionare

Durante la puntata si tratterà di un tema molto importante in agricoltura ed è quello dei giovani agricoltori e del cambio generazionale.

Abbiamo letto che in Val di Non c’è un ritorno di giovani in agricoltura e che sono in aumento gli under 30 trentini che mettono il loro entusiasmo nel rinnovare la tradizione della coltivazione delle mele. Negli ultimi 5 anni sono raddoppiati e puntano sulla qualità con coraggio e apertura mentale. Sul vostro sito si legge la storia di Marco, che poteva fare il geometra e ha scelto le mele.

“Fare il contadino non è un ripiego, è una scelta che vale»: così Marco, 30 anni, uno dei 450 abitanti di Dambel (nella media Val di Non), sintetizza la tendenza che negli ultimi anni vede tanti giovani ritrovare passione per la coltivazione delle mele.

La trasmissione viene trasmessa in diretta web-radio da Radio Vida Network sul sito www.vidanetwork.it e tramite app Radio Vida Network.

Per collegarsi ed ascoltare la trasmissione:

– collegarsi al sito www.vidanetwork.it

–  app ufficiale RADIO VIDA NETWORK scaricabile gratuitamente per IOS e ANDROID

– nei maggiori aggregatori di radio

– su speaker Alexa e Google Home

REPLICHE:

–  REPLICA il giorno successivo – venerdì – alle ore 9.00 

–  REPLICA il sabato mattina della settimana successiva alle ore 11.30 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here