Home Biologico Comunicato Stampa “RINA – AGROQUALITA’ Dal campo alla tavola. La vostra garanzia” – Puntata...

“RINA – AGROQUALITA’ Dal campo alla tavola. La vostra garanzia” – Puntata del 20/05/2021

71
0

Dopo la puntata dedicata al mondo del biologico attraverso la testimonianza delle Donne del settore, #Parlaconme, la trasmissione di Simona Riccio in onda su Radio Vida Network, approfondisce il tema delle certificazioni il 20 maggio pv con la partecipazione in studio di Dario Bagarella del RINA multinazionale che opera nel settore delle certificazioni, ispezione e consulenza ingegneristica.

Vi presento i miei graditi ospiti:

Dario Bagarella – Head of Food Certification strategic centre

Alberto Mangiantini – Amministratore Delegato presso Gelati PEPINO 1884

Per meglio comprendere il ruolo di RINA nel vasto panorama delle certificazioni Agroalimentari durante la puntata sarà presentato un case history di successo come quello della storica azienda Piemontese Gelati Pepino 1884 rappresentata da Alberto Mangiantini.

RINA nasce nel 1861 a Genova come ente di classificazione navale ed è oggi una delle più antiche società di classificazione e certificazione internazionali. Negli anni attraverso processi di crescita organica ed operazioni di M&A il Rina è diventato un player internazionale, con oltre 3.900 risorse e 200 uffici in 70 paesi nel mondo che opera in un’ampia gamma di settori, accompagnando le aziende verso l’eccellenza in ogni fase delle loro attività.

Rina fornisce un’ampia varietà di servizi certificativi in molti settori, tra cui l’agroalimentare, affiancando le aziende nella valorizzazione dei loro prodotti e delle eccellenze del Made in Italy, supportando la qualificazione dei prodotti e la competitività sui mercati internazionali al fine di tutelare la sicurezza, garantire la genuinità e la tipicità degli alimenti.

Qualificazione e valorizzazione delle produzioni agroalimentari da sempre hanno rappresentano la mission di Agroqualità, per questo nel 2016, sulla scorta di un’attenzione sempre crescente alle tematiche della sostenibilità e ambientali, Agroqualità ha iniziato ad operare nel settore delle produzioni da agricoltura biologica ed integrata (SQNPI).

Insieme a Dario abbiamo il piacere di avere come ospite Alberto Mangiantini – Amministratore Delegato presso Gelati PEPINO 1884.

Gelati PEPINO 1884 è il marchio storico torinese, tra i più antichi e conosciuti a livello nazionale e internazionale, ha attraversato la storia d’Italia portando ovunque il gusto del buon gelato, ma anche l’eleganza, la raffinatezza e l’attenzione nella selezione di materie prime di alta qualità, in poche parole, l’eccellenza del prodotto italiano.

Di Pepino ne conosceremo la Storia ed i suoi 80 anni di rivoluzione, infatti nel 1938 nasce il PINGUINO.

La qualità del gelato è indiscutibile, ben lo sanno gli affezionati consumatori dei prodotti di PEPINO, che da sempre amano e premiano questa fondamentale scelta. Così come è indiscutibile per l’azienda, l’accurata scelta delle materie prime e l’impegno per garantire sempre prodotti di elevata qualità certificata. Ed è proprio in questo contesto che si inserisce il nuovo e importante traguardo che PEPINO ha raggiunto, nel 2020, con l’acquisizione delle Certificazioni Internazionali BRC e IFS, rilasciate da RINA, che attestano gli elevati

standard qualitativi del prodotto e che costituiscono un passaggio fondamentale per la crescita dell’azienda torinese sui mercati esteri. Un percorso che ha avuto inizio nel 2019, con l’ottenimento della certificazione BIO, che attesta l’idoneità, da parte dell’azienda, alla produzione di prodotti biologici; della certificazione 22000 FSSC, attestante la sicurezza e qualità alimentare per il mercato italiano; la certificazione GREEN per l’efficientamento energetico dello stabilimento di Avigliana e la certificazione ITALCHECK per la tracciabilità, valorizzazione e promozione del Made in Italy.

#Parlaconme si è parlato di #ESG – Environmental, Social e Governance in ottica aziendale.

Con questa sigla si vogliono indicare tutte le attività legate all’investimento responsabile che proseguono gli obiettivi tipici della gestione finanziaria tenendo in considerazione appunto gli aspetti di natura ambientale, sociale e di governance.


Tra i vari argomenti trattati è fortemente emerso quanto sia importante affidarsi ad un’azienda che sia fatta di professionisti, ma è di fondamentale importanza che questi professionisti trasmettano la parte #umana di questo tema che è chiaramente da affrontare a suon di documenti che spesso risultano difficili da comprendere e compilare per ottenere la certificazione da parte di un Ente.

Essere un’azienda sostenibile non vuole e non deve essere solo finalizzata ad una certificazione, ma alla comprensione da parte di tutte le risorse del motivo per il quale esserlo in modo che la compilazione del modulo diventi parte integrante di una mission e non solo burocrazia!

La trasmissione viene trasmessa in diretta web-radio da Radio Vida Network sul sito www.vidanetwork.it e tramite app Radio Vida Network.

Per collegarsi ed ascoltare la trasmissione:

– collegarsi al sito www.vidanetwork.it

–  app ufficiale RADIO VIDA NETWORK scaricabile gratuitamente per IOS e ANDROID

– nei maggiori aggregatori di radio

– su speaker Alexa e Google Home

REPLICHE:

–  REPLICA il giorno successivo – venerdì – alle ore 9.00 

–  REPLICA il sabato mattina della settimana successiva alle ore 11.30 

PARLACONME è il titolo della trasmissione radiofonica ideata e condotta da Simona Riccio, Agrifood & Organic Specialist e LinkedIn Top Voice Italia, in onda da dicembre 2020 su Radio Vida Network che si pone l’obiettivo di porre al centro dell’attenzione l’intera filiera agroalimentare, coinvolgendo numerosi ospiti in studio e collegamento telefonico dall’Italia e dal mondo.

Simona Riccio, laureata in Comunicazione Internazionale e Pubblicitaria presso l’Università per Stranieri di Perugia, con un’esperienza ultra-ventennale nel settore del biologico è Social Media Marketing Manager e Ambassador del Caat – Centro Agroalimentare di Torino e svolge altre consulenze nel settore dell’Agrifood & Organic.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here