Home Eventi 2020 Festa Nazionale del Cuoco 2020

Festa Nazionale del Cuoco 2020

112
0

Come sarà il cuoco di domani 3.0? A Torino L’Associazione Provinciale Cuochi nasce con l’obiettivo di riunire Cuochi e Pasticceri professionisti in un gruppo affiatato con tanta voglia di mettersi in gioco. In occasione della festa dunque ha pensato ad un evento unico che raccolga la raduno associati ed esperti del settore enogastronomico della cultura della formazione e del marketing aziendale per una giornata di confronto riflessione su questa splendida professione.

FESTA DEL CUOCO 2020

Il vostro splendido dono nel partecipare è stato segno per noi della vostra più viva e concreta partecipazione alla gioia del nostro giorno di festa !Un evento unico, in cui si sono riuniti esperti del settore enogastronomico, del mondo della #cultura, della #formazione e del #marketing aziendale, impegnati in una giornata di confronto e riflessione sulle tematiche inerenti questa professione.Come poter ringraziare tutti non è semplice ! Il primo grazie è a tutti i #Cuochi che ogni giorno onorano questa professione in qualsiasi luogo e nazione. Ai nostri Associati e a quelli che verranno…Il Consiglio Direttivo si è prodigato per tutto e tutti. Alla #CittàdiTorino che ha creduto e sostenuto questo evento. Al nostro Presidente Nazionale Rocco Pozzulo che ha deciso di partecipare in prima persona .Il giovane presidente Regionale Stefano Bongiovanni A tutti Relatori e al Museo Nazionale del Cinema di Torino dove si è tenuta la #Conferenza “Come sarà il cuoco di domani 3.0” da cui sono scaturite molteplici e argomentate considerazioni sul passato presente e futuro di questa Professione. Allo Spazio Lux @Fiorfood Coop dove si è tenuto il pranzo e da cui è andata in scena in streaming live “La Festa del Cuoco Digitale” che ha amplificato i #talk, #showcooking e ci ha collegati con il Mondo e fatto sentire più vicini colleghi e amici tra America, Corea, Australia ,India.Le Scuole i Professori e i Giovani che saranno il Futuro : IIS Norberto Bobbio – Studenti, Alberghiero G. Colombatto , Consorzio per la Formazione l'Innovazione e la Qualità – CFIQ, IFSE Culinary InstituteGrazie a chi ci ha sostenuto:Main Sponsor: LavazzaPartner: Raspini Salumi, Maar, Sergio Ferrarini, Fiorfood, Rivoldrink Srl, IFSE Culinary Institute, Turismo Torino e Provincia, Museo Nazionale del Cinema di TorinoMedia Partner : Radio Veronica OneIl Presidente APCM Raffaele Trovato#cuochidellamole #solobellepersone #festadelcuoco #torinocheffestival

Pubblicato da Associazione Provinciale Cuochi Della Mole su Venerdì 16 ottobre 2020

Ho avuto il piacere e l’onore di essere stata invitata dal Presidente Raffaele Trovato e dalla PR, ma soprattutto amica e collaboratrice Rossana Turina, ideatrice di #Aspassoconme ed un grazie a Marco Fedele per la perfetta conduzione.

Conferenza stampa a numero chiuso. Mi trovo seduta in una splendida location con fior fior di Chef Stellati e non. Ascolto una carrellata di importanti termini sulla quale riflettere tutti i giorni. Questi sono termini dedicati agli chef, ed io non sono nemmeno brava in cucina. Ma sono un cliente di ristoranti e vorrei andare in un ristorante dove dietro ogni piatto ci fosse l’impegno e l’applicazione di questi termini da parte di ogni chef!!!In ordine di intervento della prima parte:

Alberto Sacco – Assessore al Turismo e Commercio Torino

Assessore Comune di Torino Alberto Sacco

Raffaele Trovato – Pres. Ass.prov.cuochi Mole, Gigi Padovani – giornalista e scrittore, Mauro Frascisco – Delegato Accademia Italiana della cucina. Ne emergono temi importanti quali: Tradizione, Cultura, Conoscenza delle materie prime, Innovazione, Recupero della Sala, Massimizzazione del piacere, Suscitare emozione nel cliente, Rispetto della filiera agroalimentare, Organizzazione del lavoro, Trasformare la scienza in arte e Sistematizzare la conoscenza delle basi.

[ Come sarà il cuoco di domani 3.0 👨‍🍳🇮🇹]Conferenza stampa a numero chiuso.Mi trovo seduta in una splendida location…

Pubblicato da Simona Riccio su Martedì 13 ottobre 2020

Giovanni Grasso – Chef stellato “La Credenza” e consulente Nova Coop per FiorfoodInutile dire che la qualità la fa da padrona, la formazione, la cultura, l’attenzione al cliente e la collaborazione con Coop. In cosa consiste? Preparare piatti buoni con ingredienti meno costosi ma di qualità. La materia prima è principe in cucina e gli chef devono avere attenzione alla scelta. Lo fanno tutti?

Andrea Mazza – Food Development and training LavazzaPotrei quasi anticiparlo in quello che dice, ma sentiamo le Sue parole:

“Al ristorante generalmente a fine pasto si beve un caffè. Ok, ma bere un caffè non è solo bere una bevanda, ma scegliere un tipo di prodotto in base ai propri gusti – cocktail base caffè per esempio. Per i ristoranti di un certo livello è un plus in più. (In realtà si potrebbe anche allargare a tutti)”

E’ stata fatta una carta del caffè con Giovanni Grasso, perché non proporlo a tutti? Abbinamento dei piatti, Scegliere una preparazione dedicata, Utilizzare il caffè in maniera diversa in cucina-

Sergio Ferrarini – Chef Academy MaarEmerge quello di cui si fa presente sempre, la scelta del prodotto è fondamentale!

[ Come sarà il cuoco di domani 3.0 👨‍🍳🇮🇹]Seconda parte della conferenza stampa 🇮🇹👨‍🍳👉 Giovanni Grasso – Chef…

Pubblicato da Simona Riccio su Martedì 13 ottobre 2020

Cristina Cuscuna’: La Cucina del futuro è sostenibile e salutare e soprattutto non dimentichiamo che questo mese è dedicato alla prevenzione. Mangiare sano è fondamentale e gli chef devono assolutamente pensare a preparare piatti salutari!!!

Presidente Ascom Maria Luisa Coppa Il cibo è cultura. È necessario che nei ristoranti ci sia attenzione al buon cibo e soprattutto ricordiamoci che il cibo è turismo. Necessaria la formazione del personale in sala. Non vi è molta formazione e non bisogna slegare la cucina dal tavolo.Aumentare la frutta e verdura nei piatti è fondamentale, purtroppo non è sempre così.

Presidente dell’Associazione Cuochi Nazionali Rocco Pozzullo

Leo Rieser – Slowfood

[ Come sarà il cuoco di domani 3.0 👨‍🍳🇮🇹]Terza parte della conferenza stampa 🇮🇹👨‍🍳 e saluti prima del pranzo. 👨‍🍳…

Pubblicato da Simona Riccio su Martedì 13 ottobre 2020

E poi in ultimo, la nostra live di #aspassoconme!

Personalmente ho parlato di quanto sia importante la scelta della materia prima da parte degli Chef, del ruolo del Caat – Centro AgroAlimentare di Torino – dove ricopro il ruolo di Social Media Manager – luogo dove la materia prima è principe e di quanto in cucina è necessario utilizzare di più la frutta e la verdura per dare l’opportunità di conoscerla di più e consumarla di più anche a casa.

Pubblicato da Associazione Provinciale Cuochi Della Mole su Martedì 13 ottobre 2020
Qui la live di Aspassoconme con il mio intervento.

Vorrei ringraziare veramente tutti di cuore iniziando da Raffaele Trovato e Rossana Turina per l’invito a partecipare, a Marco Fedele per la professionalità e tutti gli Chef che ho avuto il piacere di conoscere. Ne è fortemente emerso quanto è necessario fare conoscere il prodotto di qualità al cliente, ma innanzitutto è fondamentale far sì che gli acquisti della materia prima da parte degli chef avvenga in luoghi dove la qualità ed i produttori la fanno da padrona. È importante il ruolo del cameriere in sala perché è il prolungamento di ciò che avviene i cucina, importante la formazione e la comunicazione digitale. Senza social non ti conosce nessuno. Andremo a scoprire locali con chef meno famosi, ma bravi ugualmente. Bisogna farli emergere e noi ci siamo.

Credo fondamentalmente ci sia molto da fare nel settore perchè possa essere sviluppato nella maniera più corretta e dare linfa allo stesso.

Se avete piacere di avere ulteriori informazioni, potete contattarmi come sempre.

Grazie,

Simona

Main Sponsor: LavazzaPartner: Raspini Salumi, Maar, Sergio Ferrarini, Fiorfood, Rivoldrink Srl, IFSE Culinary Institute, Turismo Torino e Provincia, Museo Nazionale del Cinema di TorinoMedia Partner : Radio Veronica OneIl Presidente APCM Raffaele Trovato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here