Home 2020 71^ Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola - 2020 “EDIZIONE DIGITALE: L’AGRICOLTURA AL CENTRO” – On.le Gadda e Prof. De Ponti

“EDIZIONE DIGITALE: L’AGRICOLTURA AL CENTRO” – On.le Gadda e Prof. De Ponti

41
0

Domenica 6 settembre ore 18.40

“L’agricoltura al centro”​ tre argomenti di interesse comune: packaging, shelf life, food waste”

Con questa giornata si termina il palinsesto dedicato completamente all’agricoltura, ma ci sono ancora ospiti decisamente importanti. Nell’intervento delle ore 18.40 ho voluto invitare due persone con le quali andremo a parlare di un argomento molto importante e delicato: lo spreco alimentare appunto, ma anche i metodi attraverso i quali si può ridurre.


Domenica 6 settembre ore 18.40
“L’agricoltura al centro”​ tre argomenti di interesse comune: packaging, shelf life, food waste”

Per me un onore avere in collegamento l’ON. MARIACHIARA GADDA ED IL PROF. GIORGIO DE PONTI

L’Onorevole Maria Chiara Gadda – Capogruppo di Italia Viva in Commissione agricoltura alla Camera dei Deputati e promotrice della legge 166/2016 c.d. “Antispreco”

Il Prof. Giorgio De Ponti – Professor of Design al Politecnico di Milano.

Si parla spesso di spreco alimentare con la “Legge 166/2016″, nota anche come “Legge Gadda” che grazie all’impegno della parlamentare è ulteriormente stata estesa all’interno dei decreti emergenziali ad un paniere di prodotti donabili per finalità sociali, semplificando alcune procedure ed estendendo le agevolazioni fiscali.

Quante volte e da quanti anni parliamo di educare al portare a casa il cibo e le bevande avanzate al ristorante e non obbligare a portare a casa? La vergogna non deve esistere, deve esistere la cultura e la conoscenza del fatto che si può e si deve riusare, riutilizzare, donare e non sprecare. Un argomento che tocca particolarmente l’Onorevole Gadda, ma anche il Prof. Giorgio De Ponti ed io che da anni sposiamo supportando le molte attività di donazione come quella del Banco Alimentare.

Spesso ci si chiede se le organizzazioni donano cibo scaduto. La risposta è NO. Bisogna stare attenti a non confondere la “data di scadenza” con l’indicazione del “consumare preferibilmente entro” (TMC) come chiaramente ben definito dalla legge contro gli sprechi alimentari (166/2016)

La legge 19 agosto 2016 n. 166, infatti, chiarisce, tra le altre cose, la differenza tra la data di scadenza e il termine minimo di conservazione.

Quest’ultimo, usato nei prodotti secchi (“da consumarsi preferibilmente entro…”), non è più un limite invalicabile, piuttosto indica un progressivo peggioramento delle caratteristiche organolettiche e nutrizionali di un prodotto che è ancora perfettamente commestibile: una scatola di piselli o una confezione di pasta “brutte ma buone” non finiranno nel compost solo per questo.

Un altro articolo di legge allunga la vita dei prodotti della panificazione, che ora possono essere donati entro 24 ore dall’uscita dal forno. Ciò consentirà il salvataggio di grandi quantità di pane fresco invenduto.

Per far sì che gli sprechi alimentari diminuiscano, ci vengono in aiuto i pack innovativi e ne parliamo proprio con il Prof. Giorgio De Ponti:

Packaging innovativi e shelf life: come allungare la vita del prodotto e ridurre lo spreco?

Grande Distribuzione Organizzata: quali prospettive per diminuire lo scarto ed applicare in modo corretto e completo la Legge 166/2016? 

Può il packaging essere d’aiuto al cliente per comprendere che ridurre lo scarto è fondamentale per l’ambiente?

⏰ OGGI – sabato 6 settembre ore 18.40 – appuntamento da non perdere 🌶🌶🌶🌶[ Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola 🌶…

Pubblicato da Simona Riccio su Domenica 6 settembre 2020

Un intervento decisamente importante che mi ha onorata veramente perché al tema, sia io che Giorgio, ci teniamo da tempo ed averlo affrontato proprio con la persona che ha firmato la legge Antispreco è stato un onore.

È emerso il suo impegno profondo sul tema della data di scadenza, TMC, donazione, shelf life, packaging, food baggy, educazione, alla cultura, alle agevolazioni fiscali e poi Giorgio De Ponti ha fatto emergere quanto i pack innovativi siano fondamentali per la migliore conservazione del prodotto.

Per qualsiasi altro approfondimento, restiamo a disposizione.

Grazie,

Simona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here