Home Biologico Due Chef Stellati Michelin in #StorieBio

Due Chef Stellati Michelin in #StorieBio

136
0

Da anni sostengo che i nostri prodotti Made in Italy, sono eccellenze che ci invidiano in tutto il mondo e che gli Ambassador non possono che essere i nostri Chef con una Ristorazione che non può che decollare talmente è eccellente. Ma lo sanno tutti?

Sono loro che attraverso l’accurata scelta dei prodotti e le materie prime, portano in tavola piatti eccellenti. La scelta dei prodotti, prima di arrivare in cucina, inizia da un rapporto con il produttore di fiducia, generalmente locale, un rapporto di garanzia e di qualità che ci arriva a tavola. Come dico sempre: “Dalla terra alla Tavola”

Lo avevo sostenuto già lo scorso anno quando abbiamo ideato e pubblicato per 12 mesi il progetto StorieBio. Per chi non lo ricordasse, #StorieBio è un Progetto Editoriale Digitale ed Innovativo che va a raccontare e rappresentare la filiera di un prodotto iniziando appunto dalla terra alla tavola, in maniera coinvolgente e digitale le nostre eccellenze italiane e soprattutto ha raccontato per un anno intero in modo alternativo 12 aziende che trattano il biologico in Italia.

A Parma, città di arte, musica, cultura e naturalmente gastronomia, da anni è diventato ormai l’appuntamento novembrino d’eccellenza: la presentazione della Guida Michelin 2019.

Ormai un grande evento per la Ristorazione Italiana, 30 nuove stelle ✨entrano nella guida della ristorazione più glamour d’Italia.

Sono felice, molto felice per tutti loro che cucinano per noi, ma i miei auguri vanno personalmente a DUE Chef ✨ particolari perché ho avuto l’onore di averli nel progetto #StorieBio come Chef che hanno creduto in questo progetto.

I due Chef sono:

Pietro D’Agostino che titolare del Ristorante La Capinera – Taormina per noi aveva cucinato la ricetta del #Pesce con le #Orate #bio

Orata con caponata dello chef Pietro D’Agostino

🐟 Maricap – Cooperativa Maricoltura e Ricerca.

Giuseppe Raciti titolare del Ristorante Zash a Giarre Riposto (CT) che ci aveva preparato una ricetta a base di #Funghi #bio

🍄Valentina Borghi

Tartelletta salata al parmigiano dello Chef Giuseppe Raciti.

Credo fortemente che l’agroalimentare, specie in Italia, sia un mercato in continua crescita con potenziali enormi, che ha sempre più bisogno di comunicare al mondo le proprie eccellenze che spesso non emergono come tali. E’ un vero peccato e soprattutto una grande perdita di opportunità considerando che abbiamo Chef eccezionali come questi senza tralasciare tutti gli altri Chef che anche se non sono Stellati sono i nostri Ambassador nel mondo che ci rappresentano come nessun altro.

[Guida Michelin 2020: tutti i premiati – Due Chef hanno collaborato nel progetto #StorieBio]✨Oggi è un grande evento…

Pubblicato da Simona Riccio su Mercoledì 6 novembre 2019

Comunicare non è da tutti, non è facile e bisogna affidarsi ai professionisti di settore. Pietro e Giuseppe hanno creduto in noi come le aziende che abbiamo rappresentato, e voi?

Grazie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here